Autore: Cento
Liturgia: 0Comunione, 0Salmi
Fragile pane
Giosy Cento
Fragile pane, immenso Dio, Cristo Gesù fratello mio.
Fragile pane, Ostia d’amore, Cristo Gesù vieni nel cuo-re.

Come la cerva cerca un ruscello d’acqua,	
L’anima mia cerca Te Signore.
Come un bimbo cerca il volto di sua madre,
L’anima mia cerca Te Signore.

Come la terra bruciata invoca la pioggia,
L’anima mia invoca Te Signore.
Tu rispondi dal cielo al nostro grido,
Sei un Dio d’amore e di tenerezza.

Fragile pane, immenso Dio, Cristo Gesù fratello mio.
Fragile pane, Ostia d’amore, Cristo Gesù vieni nel cuo-re.

Così è infinito l’amore tuo per noi.
Come è profonda l’acqua del mare,
Così è profonda la tua vita in noi.

Fragile pane, immenso Dio, Cristo Gesù fratello mio.
Fragile pane, Ostia d’amore, Cristo Gesù vieni nel cuo-re.
Giosy Cento
Attachments:
Download this file (fragile_pane.doc)fragile_pane.doc


torna all'inizio del contenuto