Liturgia: 0Offertorio
Ti offro

Cosa posso dare a Te che tu non hai, o mio Signor
Io poca cosa e Tu L’immensità e la bontà

Ti offro Signor, questi miei occhi
Ti offro Signor, questa mia  voce
Ti offro Signor, queste mie mani.

Ti offro Signor, i miei affanni
Ti offro, Signor, i miei pensieri
Ti offro Signor, le umiliazioni.

Ti offro Signor, il mio timore
Ti offro Signor il mio rispetto
Ti offro Signor tutto il mio amore.
---
Attachments:
Download this file (ti_offro.doc)ti_offro.doc


torna all'inizio del contenuto